Buone pratiche

 

  • Scenari di apprendimento innovativi 2015/16

CONTENT CREATION E COLLABORATIVE LEARNING: CREARE PER APPRENDERE

L’Istituto, in linea con il PNSD (Azione #15 Scenari innovativi per lo sviluppo di competenze digitali applicate; Azione #23 Promozione delle Risorse Educative Aperte OER e linee guida su autoproduzione dei contenuti didattici), ha stabilito di avviare una sperimentazione sulla produzione di contenuti didattici digitali, nella convinzione che lo scenario di apprendimento del “Content Creation” sia quello più adatto a stimolare l’apprendimento nei discenti. In questo contesto è nata l’idea di aderire al manifesto delle Avanguardie Educative. La costruzione di CDD (Contenuti Didattici Digitali) è diventata il pretesto per sperimentare nuove pratiche di didattica attiva che superassero i confini di una lezione prettamente trasmissiva e facilitassero un apprendimento basato sulla cooperazione, la collaborazione e la costruzione attiva del sapere. Il progetto >>

 

Siamo su Indire >> 

 

 

Abbiamo vinto il Certificato di Qualità eTwinning >>

 

  • Scenari di apprendimento innovativi 2016/17

THE CONDITION OF A TEENAGER: OLIVER TWIST

La motivazione al tema scelto per il progetto, l’analisi della condizione minorile nella Londra dell’800 attraverso il romanzo di Charles Dikens “Oliver Twist”, ha permesso di sviluppare le competenze attraverso la comparazione di brani tratti dal romanzo Oliver Twist; mettere in relazione la condizione del protagonista con quella dei ragazzi di oggi (da Iqbal a Billy Elliot, da Certi bambini a Il bambino dal pigiama a righe); la situazione politica dell’800 con quella attuale; la lingua italiana con quella inglese; i bambini africani ed asiatici con quelli americani ed italiani; la Dichiarazione dei Diritti dei Bambini e le organizzazioni internazionali in difesa dei bambini. L’idea del progetto, la realizzazione di un CDD (Contenuto Didattico Digitale) ha permesso la sperimentazione di nuove pratiche di didattica attiva. Il progetto >>

Visita il sito: https://anitanasti.wixsite.com/olivertwist >>

 

  • Giochi matematici 2016/17

I “Campionati internazionali di Giochi matematici” sono una gara articolata in tre fasi: le semifinali (nelle diverse sedi il 18 marzo 2017), la finale nazionale (che si svolgerà a Milano, in “Bocconi”, il 13 maggio 2017) e la finalissima internazionale, prevista a Parigi a fine agosto 2017. In ognuna di queste competizioni (semifinale, finale e finalissima internazionale), i concorrenti saranno di fronte a un certo numero di quesiti (di solito, tra 8 e 10) che devono risolvere in 90 minuti (per la categoria C1) o in 120 minuti per le altre categorie.

Risultati Giochi d’Autunno >>

Circolare Finale Giochi Matematici Bocconi >>

Classifica Giochi Matematici C1 >>

Classifica Giochi Matematici C2 >>

Elenco ammessi finale nazionale Milano >>

Graduatoria Premio ” Luigi Panariello”

 

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi